Gioco Pokémon | Carte Pokémon

Uno dei giochi più importanti dei Pokémon è rappresentato dalle carte da gioco, che non vengono solo giocate, ma anche scambiate, collezionate e messe all'asta. Queste carte sono distribuite in 22 Paesi europei, con leghe e campionati. Vi starete chiedendo perché queste carte sono così interessanti? Scoprite le regole di Pokémon.
Gioco Pokémon

I Pokémon sono personaggi di fantasia e combattenti colorati e divertenti che vivono nel mondo dei Pokémon. Nascono nel 1995 come personaggi di un gioco per computer.

Il loro creatore, Satoshi Tajiri, ha presentato una versione concettuale del gioco ispirata al suo hobby d'infanzia di collezionare vari insetti e cimici.

La portata della popolarità dei Pokémon è difficile da comprendere: 23 film usciti oggi, innumerevoli giochi per le console Nintendo, manga a fumetti, parchi a tema, serie televisive, giocattoli, articoli promozionali come prodotti da forno, adesivi, volantini, ecc.

I migliori casinò online offrono i seguenti giochi:

Gioco Pokemon

Carte Pokémon 

Esistono tre tipi di carte:

  1. Pokémon. Non vi sorprenderà sapere che queste sono le carte più importanti del gioco! La maggior parte di queste carte sono Pokémon Base, Pokémon di Fase 1 o Pokémon di Fase 2. Questi ultimi due sono noti anche come carte Evoluzione. Le ultime due sono note anche come carte Evoluzione. Il tipo di carta è indicato nell'angolo superiore sinistro della carta.
  2. Carte dell'energia. Di solito, un Pokémon non può attaccare senza carte Energia, quindi dovrete abbinarle a uno speciale simbolo Energia sul Pokémon.

Tipi di energia dei Pokémon

Un Pokémon sconfigge un altro attaccando o utilizzando abilità speciali. Per attaccare, i Pokémon devono disporre di carte energia speciali.

Esistono ben 11 tipi diversi di carte energia, tra cui il giocatore sceglie il tipo che meglio rappresenta il suo Pokémon.

  • Erba. Un attacco di Erba cura un Pokémon o avvelena un avversario.  
  • Fuoco. Un attacco potente che brucia gli avversari! Dopo l'attacco, deve passare un po' di tempo prima che l'energia del fuoco torni a funzionare.
  • Acqua. Un Pokémon di tipo Acqua può manipolare la sua energia per agire su un'altra squadra.
  • Fulmine. Questo attacco può richiamare energia da un mazzo di carte usato. Può anche lasciare gli avversari paralizzati.
  • Psichico. Un attacco speciale che lascia gli avversari addormentati, confusi e avvelenati.
  • Lotta. I Pokémon di tipo Lotta possono correre più rischi e causare danni aggiuntivi. Alcuni possono lanciare monete.
  • Tenebre. Il tipo di energia Tenebra è caratterizzato da attacchi feroci che spesso inducono gli avversari a scartare le loro carte!
  • Metallo. Questo tipo di Pokémon può resistere agli attacchi più a lungo di molti altri.
  • Fiabe. L'energia delle fate ha dei trucchi che aiutano a indebolire gli attacchi degli avversari.
  • Drago. Si tratta di Pokémon d'attacco molto forti, che richiedono due tipi di energia per funzionare.
  • Incolore. Un Pokémon con Energia incolore può eseguire un gran numero di azioni e funziona con qualsiasi mazzo di carte.

3. Schede di formazione (carte Allenatore). Queste carte rappresentano oggetti speciali, aiutanti e campi di battaglia che un giocatore può utilizzare in battaglia. Nell'angolo in alto a destra della carta si trova uno specifico sottotipo di Allenatore.

Pokémon - Zone di gioco

Mano principale (Mano). Ogni giocatore pesca 7 carte all'inizio della partita e le tiene nascoste. I giocatori non possono guardare le carte dell'avversario a meno che non ricevano istruzioni in tal senso.

Carte premio (carte premio). Si tratta di 6 carte, a faccia in giù, che ogni giocatore posiziona accanto alle proprie carte principali. Queste carte sono scelte a caso e nessuno può vedere quali carte ha pescato finché non inizia a giocare.

Puoi prendere questa carta come premio quando elimini il Pokémon del tuo avversario, e l'ultima persona che prende l'ultima carta premio vince!

Mazzo di carte (Mazzo). Ogni giocatore deve avere 60 carte per iniziare la partita. Sebbene entrambi i giocatori sappiano quante carte ci sono in ogni mazzo, nessuno può vedere o cambiare l'ordine delle carte nel mazzo di uno dei due giocatori, a meno che non sia indicato sulla carta. 

Ponte di espulsione (Mucchio degli scarti). Le carte scartate dal gioco vengono messe nel Mucchio degli scarti, a meno che non si giochi diversamente. Normalmente, quando un Pokémon viene scartato, esso e le carte ad esso collegate (come le carte Energia) vengono inviate al Mucchio degli scarti del proprietario.

Area di gioco (In gioco). Ogni giocatore dispone di un'area di gioco, suddivisa in altre due aree:

  • Pokémon attivi (Pokémon attivi). La parte superiore dell'area di gioco è riservata ai Pokémon attivi. Ogni giocatore può avere un solo Pokémon attivo alla volta e inizia la partita con quello. Se l'avversario non ha più alcun Pokémon, si vince la partita.
  • Pokémon "panchina" (Panchina). La parte inferiore dell'area di gioco è riservata ai Pokémon in panchina. Ogni giocatore può avere fino a 5 Pokémon "in panchina" alla volta. Ogni Pokémon giocato, tranne il Pokémon attivo, deve "sedersi" sulla panchina.

I migliori casinò online offrono i seguenti giochi:

Come si gioca con le carte Pokémon?

Modi per vincere:

  1.     Raccogliere tutte le carte premio.
  2.     Sconfiggi tutti gli avversari giocando con i Pokémon.
  3.     Si vince se l'avversario non ha carte in mano.

Preparazione:

  1. Stringere la mano all'avversario.
  2. Lanciare una moneta. Il vincitore decide quale giocatore inizierà il turno.
  3. Mescolate il vostro mazzo di 60 carte e sceglietene 7.
  4. Controllare se si ha un Pokémon normale in mano. Se non si ha un Pokémon in mano, mostrare le carte all'avversario, mescolare di nuovo il mazzo e pescare di nuovo. Ripetere l'operazione finché non si ha almeno un Pokémon regolare in mano. Inoltre, ogni volta che l'avversario rimescola le carte perché non ha un Pokémon, si deve pescare una carta in più.
  5. Posizionare 1 Pokémon regolare nello spazio del Pokémon attivo.
  6. Posizionare altri 5 Pokémon principali sulla "panchina".
  7. Posizionare le prime 6 carte del mazzo a faccia in giù sul lato. Queste carte saranno le carte premio
  8. Entrambi i giocatori girano il Pokémon attivo e il Pokémon in panchina per iniziare la partita!

Mosse:

Ogni mossa è composta da 3 parti principali:

  1. Lancio della carta
  2. Azioni (possibili ma non necessarie)
  3. Attacco - attacca e termina il tuo turno. L'attacco è composto da 3 parti.

Lancio della carta

Il gioco dei Pokémon inizia scartando una carta. Se non si dispone della carta da scartare all'inizio del proprio turno, la partita termina e l'avversario vince.

Azioni

A. "Pianta" le tue carte Pokémon sulla "panchina".

Scegliete una carta e mettetela a faccia in su sulla Panchina Pokémon. La panchina può contenere solo 5 Pokémon, quindi è possibile farlo solo se ci sono 4 o meno Pokémon sulla panchina.

B. Espandi, fai evolvere i tuoi Pokémon.

Se hai una carta con scritto "Evolve da X" e X è il nome di un Pokémon nella tua mano, puoi mettere la tua carta Evolve su quella carta. Questa azione si chiama espansione di un Pokémon.

"È possibile far evolvere un Pokémon "Base" in Stadio 1, e quest'ultimo in Stadio 2. Quando una carta "evolve", conserva tutte le carte aggiunte in precedenza (Energia, Evoluzione, ecc.) e tutti i danni inflitti in precedenza. Altri effetti e condizioni speciali (vedi sezione Condizioni speciali) "Addormentato", "Confuso" e "Avvelenato" smettono di funzionare. Inoltre, un Pokémon evoluto non può più utilizzare i suoi poteri precedenti, a meno che la carta non indichi diversamente.

Importante! La carta non può essere sviluppata al primo turno. Un Pokémon evoluto una volta non può evolversi nemmeno una seconda volta.

C. Attacca una carta Energia a un Pokémon adatto.

Scegliere una carta Energia adatta e posizionarla sotto il proprio Pokémon attivo o un Pokémon in panchina. Una carta Energia può essere utilizzata solo una volta per turno.

D. Utilizzare le schede di formazione.

Quando si gioca con le Carte Pratica, seguire tutti i passaggi riportati sul fondo della carta. La carta usata viene messa da parte.

Importante! È possibile giocare una sola carta Allenamento alla volta. Non è possibile giocare una seconda volta la stessa Carta Addestramento. Si gioca una carta per turno.

E. Ritirata con Pokémon attivi.

Se il proprio Pokémon ha subito molti danni, si consiglia di indietreggiare e di sostituirlo con uno nuovo seduto in panchina. Per ritirarsi con un Pokémon attivo, è necessario rimuovere tante carte Energia quanto il numero di *** indicato sulla carta; se non ce ne sono, la ritirata è gratuita.

Importante! I Pokémon "paralizzati" e "addormentati" non possono ritirarsi. Alcuni danni o caratteristiche speciali possono scomparire quando si cambia carta. Quando si scambiano le carte, l'attacco può continuare durante lo stesso turno.

F. Utilizzare i poteri dei Pokémon.

Alcuni Pokémon hanno poteri speciali che possono utilizzare. Molti di essi possono essere utilizzati prima di un attacco. Ogni potere è diverso, quindi leggete attentamente come funziona: alcuni sono sempre attivi, altri lo diventano solo dopo alcune azioni speciali.

E non dimenticate di dichiarare quali poteri userete, in modo che il vostro avversario sappia quali azioni intraprendere.

Importante! La potenza non è la stessa cosa dell'attacco, quindi quando usate la potenza non dimenticate di attaccare! 

Attacco! Calcia e completa la mossa.

Assicuratevi di aver fatto tutto quello che volevate fare nella Fase 2 prima di attaccare, perché non potete tornare indietro!

A.Controllare l'energia del Pokémon attivo.

Prima di attaccare, assicurati di avere abbastanza carte Energia per attaccare il Pokémon attivo. Puoi attaccare solo se il tuo Pokémon ha tante Stelle Energia quante ne richiede l'attacco, ad esempio se l'attacco richiede ***, il tuo Pokémon deve avere ***.

B. Testate le debolezze e la resistenza dei Pokémon dell'avversario.

Alcuni Pokémon hanno determinati tipi di debolezze o resistenze, che sono indicate nell'angolo in basso a sinistra della carta.

Se l'attacco infligge danni, il Pokémon attivo dell'avversario subirà ancora più danni se ha una debolezza e diventerà meno vulnerabile se ha una resistenza.

 Importante! Debolezza e Resistenza non vengono utilizzate per i Pokémon seduti in panchina.

C. Contrassegnare le carte dell'avversario con i segnalini danno..

Per ogni dieci danni inflitti, posiziona un segnalino danno sul Pokémon attivo dell'avversario. L'ammontare dei danni inflitti è scritto a destra del nome dell'attacco. Inoltre, ricordatevi di eseguire tutte le azioni richieste dall'attacco! 

Al termine dell'attacco, non dimenticate di controllare se il Pokémon dell'avversario è stato messo fuori combattimento. Alcuni attacchi possono metterne fuori combattimento diversi, e a volte addirittura sconfiggere il Pokémon attaccante. Se il danno totale di un Pokémon è pari o superiore ai suoi Punti Vita, quel Pokémon viene immediatamente eliminato dal gioco, insieme a tutte le carte ad esso collegate.

Se si vince, si deve prendere una carta premio. Il giocatore il cui Pokémon è stato eliminato sceglie un nuovo Pokémon attivo dalla sua panchina. Se il tuo avversario non può farlo perché la sua panchina è vuota, vinci la partita!

Inoltre, se l'avversario ha ancora delle carte, ma voi avete appena preso l'ultima carta premio, vincete anche voi la partita!

Condizioni speciali

A volte devono essere soddisfatte condizioni speciali prima che un altro giocatore possa effettuare una mossa. Per questo motivo, alcuni attacchi influenzano il Pokémon dell'avversario e possono farlo diventare Dormire (Dorme), Bruciato (Bruciato), In uno stato di stordimento (Confuso), Paralizzato (Paralizzato) o Avvelenato (Avvelenato).

Possono influenzare solo i Pokémon attivi e, una volta in panchina, le condizioni speciali smettono di funzionare.

Dormire. Per far addormentare il Pokémon, ruotarlo in senso orario. Se il Pokémon è addormentato, non può attaccare o ritirarsi. Per resuscitare un Pokémon, lanciare una moneta tra un turno e l'altro: se esce testa, il Pokémon resuscita (girando la carta a destra), se esce croce, continua a dormire. 

Bruciato. Questo Pokémon infligge danni tra i turni, ma può curarsi da solo. Se il Pokémon viene bruciato, deve essere posizionato su di lui un segnalino bruciatura e, finché ha il segnalino, deve essere lanciata una moneta alla fine di ogni turno.

Se si perde il tiro, il Pokémon che ha bruciato prende 2 segnalini danno (Debolezza e Resistenza non sono valide in questo caso). I segnalini bruciatura non si impilano, anzi, aggiungendo 1 segnalino a 2 segnalini si annullano i primi 2 e ne rimane solo uno.

Intossicato. Gira il Pokémon per mostrare che è stordito. Per attaccare con un Pokémon di questo tipo, è necessario lanciare una moneta: se si vince, il Pokémon stordito attaccherà come al solito, mentre se si perde, il Pokémon subirà 3 segnalini danno (debolezze e resistenze non sono valide in questo caso).

Paralizzato. Ruota il Pokémon paralizzato in senso orario per mostrare che è paralizzato. Se un Pokémon è paralizzato, non può attaccare o ritirarsi. Un Pokémon paralizzato si riprende da una mossa dell'avversario.

Avvelenato. Questo Pokémon infligge danni tra i turni. Un segnalino Veleno deve essere posizionato sul Pokémon avvelenato. Mentre il Pokémon è avvelenato, riceve un segnalino danno alla fine di ogni turno (debolezze e resistenze non sono valide in questo caso). Anche in questo caso, i segnalini non sono cumulativi: se ne ricevete uno, il vecchio segnalino viene rimosso. 

Importante!

Tutte le condizioni speciali, tranne Sonno e Paralisi, cessano quando il Pokémon è in panchina. I Pokémon Addormentati, Paralizzati e Storditi possono sostituirsi l'uno all'altro, ad esempio un Pokémon che era Addormentato è stato stordito da qualcosa ed è rimasto solo Stordito. Quindi un Pokémon può essere Addormentato, Avvelenato e Stordito allo stesso tempo..

Fatti divertenti sulle carte da gioco Pokémon

  • "Charizard G Lv. X" è una carta potente.

Una carta molto potente e una delle migliori del gioco è Charizard G Lv. X". Possiede l'abilità Fuoco maligno, che gli permette di infliggere ben 150 danni.

  • Un Charizard originale viene messo all'asta su eBay per 18 000 dollari.

Chi sceglie di solito Charizard? Tutti, a quanto pare. È una lucertola. Sputa fuoco come un drago. Ha le ali. Ma se volete mettere le mani sulla prima carta collezionabile di Charizard, dovrete spendere ben 18.000 dollari in un'asta su eBay.

  • L'Arabia Saudita vieta le carte Pokémon.

L'Arabia Saudita ha vietato l'ingresso nel Paese delle carte Pokémon, affermando che raffigurano simboli legati a Israele e sono dannosi per i bambini.

  • I Pokémon incoraggiano i bambini a imparare la matematica.

Quando i bambini giocano a questo gioco, possono aiutarli a capire le basi della matematica. Durante le battaglie, i Pokémon possono danneggiare la salute di un'altra carta, riducendone gli HP. Per sapere quanti HP sono rimasti, devono fare alcuni calcoli.

Una volta conosciute tutte le regole del gioco di carte Pokémon, non resta che invitare un buon amico e tuffarsi nell'avventuroso ed emozionante mondo dei Pokémon!

Il Gioco di Carte Pokémon è anche un gioco di carte collezionabili, per cui è possibile condividere le carte con i fan dei Pokémon, cercare carte speciali, fare strategie e costruire un mazzo di carte molto forte. E se non avete carte cartacee, potete sempre provare il Gioco di Carte Pokémon online!  

Altri giochi di carte clicca qui.

I migliori casinò online offrono i seguenti giochi: